Carissime,
ci avviciniamo al Natale di Gesù seguendo il ritmo veloce e ardente dell’Avvento,
come lo scandisce il tempo della Liturgia, che rappresenta una grande
e preziosa catechesi. Non possiamo vivere questo periodo dell’anno
solo come una stanca ripetizione della tradizione:
è invece una preziosa eredità che ci viene rinnovata
ogni anno affinché possiamo crescere e portare
frutti nella nostra vita spirituale. Don Gino