Carissime...

“Il Verbo si è fatto carne” ci annuncia Giovanni nel prologo del suo Vangelo,
l’Onnipotente si veste di debolezza, la Ricchezza prende i panni della povertà:
paradosso di un “Dio misterioso”, le cui “vie non sono le nostre vie”
e di cui facciamo bene a “seguire le orme” perché “
la debolezza di Dio è più forte degli uomini”.
Mettiamoci dalla parte del Dio debole,
del Dio umile, del Dio povero.
Solo attraverso la povertà
possiamo entrare
nella Ricchezza.

Don Vito